Dessert

TORTA DI MELE CON RICOTTA E ANISETTA

Visto che domani riprende la scuola e l’asilo (finalmente!), ho pensato a questa torta sofficissima per cominciare con grinta la nuova avventura.

Mi son venuti in mente i miei primi giorni di scuola, l’emozione, il sentirsi ogni anno più grande, il grembiulino nero sopra i vestiti nuovi e profumati, la felicità di avere in classe con me la mia adorata cugina Laura ed un’unica maestra che si chiamava Caterina; ricordo persino che il primissimo giorno di prima non ho portato la cartella (non c’erano ancora gli zaini… oddio mi sento vecchia…), bensì una specie di cinghia rosa che raccoglieva il libro e il diario.

Meglio non divagare troppo, arriviamo al punto: l’idea per questa torta è la ricetta classica alle mele di mia zia Ines, che ricordo preparava in velocità supersonica ed era buonissima! Oggi ho fatto però qualche variazione sul tema, perchè avevo in frigo una ricotta e ho provato a non utilizzare il burro, così per provare una variante meno calorica.

Non ho fatto altro che mandare mio figlio in giardino a raccogliermi qualche mela e mi son vista arrivare quattro qualità diverse… quindi non ha importanza che tipo di mela, anche perchè siamo entrati nella piena stagione! Per quanto riguarda gli altri ingredienti… ce li abbiamo tutti in casa! Quindi all’opera e buon anno scolastico a tutti!

 

1- Sbatto 4 uova intere, aggiungo 200 di zucchero e sbatto ancora.

2- Incorporo 250 g di ricotta ed un cucchiaio di panna, poi un po’ alla volta 200 g di farina 0.

3- Aggiungo 1 bustina di lievito per dolci e 2 mele sbucciate tagliate a pezzetti: mescolo bene.

4- Aggiungo la cannella a piacere e sempre a piacere un bicchierino di Anisetta (è un liquore dolce a base di anice), oppure un Calvados (è a base di mele) o quello che avete (!) e verso il composto in una tortiera da 24 cm di diametro, livello bene e decoro la superficie con altre due mele sbucciate e tagliate a fettine, partendo dal bordo della tortiera e andando circolarmente verso il centro.

5- Aggiungo sulle mele un pochino di zucchero ed inforno a 180° per 50 minuti circa.

6- Una volta raffreddata la tolgo dallo stampo e la decoro con un mix di zucchero a velo e cannella, versati col passino.

 

 

what do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • La parola 'blitz' ha spesso un'accezione negativa, qui invece descrive bene questo dolce semplice ma soprattutto veloce!

La instaricetta sul mio blog, cliccando il link blu nel profilo.

Buon weekend amici cuoconauti, ovunque voi siate!💘 #blitzallemele #tortadimele #meledipissebus #dolceitaliano #dolceveloce #instafood #prodottidelterritorio #soulkitchen #dituttounpo #tuttasostanza
  • 'Che tu sia per me il coltello', racconta Grossman in un suo celebre  romanzo epistolare.

Perché le parole possono tagliare quanto un buon coltello.

Perché per conoscere davvero una persona dovresti entrare nelle sue ferite ed invece che giudicare, sentenziare, proclamare... Basterebbe ascoltare.

Io ho aspettato 45 anni per ascoltarmi e capire che era ora di farmi un bel regalo. E appena l'ho cominciato ad usare mi sono chiesta come abbia potuto vivere senza.

Ora sono più pericolosa, ma non perché lui taglia da Dio, ma perché mi sono ascoltata...🙋🙋🙋 #coltellonuovo #venticmdifelicita #knifelife #cosaprincipaleincucina #artegiapponese #chetusiapermeilcoltello #grossman #libribelli #romanzoepistolare #soulkitchen #tuttasostanza #dituttounpo
  • Oggi sono andata in Toscana con una zuppa...del cavolo! La ZUPPA DI CAVOLO NERO! Adoro questo ortaggio accattivante.

Me la vedo stasera, tiepida, in una ciotola, su un divano morbido, col fuoco acceso, una musica soft e un libro che mi piace...🤗🤗🤗 Ok, torniamo alla realtà...bambini urlanti e affamati che non la mangeranno manco se viene Ronaldo a imboccarli, marito in ritardo, musica della pubblicità se va bene, altrimenti la voce assurda del cartone animato Alvin e libro sul comodino in cima alla torre di libri che aspetta di essere aperto prima o poi... That's life. Try the black cabbage soup!

#zuppadicavolonero #primopiattoitaliano #ricettatoscana #vitafamiliare #ronaldo #minestrabuonarustica #soulkitchen #tuttasostanza #dituttounpo
  • Ieri ho fatto un giretto al mercato contadino di Tolmezzo, capoluogo della Carnia, senza idee ben precise, solo con la voglia di qualcosa di buono.

Prima ho comprato il radicchio e poi... Zac! Ecco che ti vedo la casetta dell'#azagmazzoliniecampetti di Invillino! Mi avvicino, vedo tanti lavorati di coniglio, tutti freschissimi e mi compro un coniglio intero disossato, perché mi è venuta in mente una ricetta che non faccio da tempo: ARROSTINO DI CONIGLIO AL LATTE E SALVIA CON PATATE IN TECJA.

Mio figlio dice che i suoi tre migliori amici hanno il coniglio che gira per casa, mentre noi lo mangiamo. Già.
Poi gli ho citato una frase di Rosa Luxemburg: 'Il primo atto rivoluzionario è chiamare le cose con il loro nome'. #arrostinodiconiglioallatteesalvia #patateintecja #secondopiattoitaliano #azagmazzoliniecampetti #rosaluxemburg #soulkitchen #dituttounpo #tuttasostanza #mangiachetipassa
  • Voglia di colore, di piccante e di territorio, terroir direbbero i francesi per il vino... Il territorio di Carnia non ha vigne, ma è ricco di fagioli di vario tipo e pure di peperoncini di vario tipo, pertanto il risultato è un contorno deciso, semplice, che sa di terra e di racconti davanti al fuoco in una domenica umida e profumata. FAGIOLI DI CARNIA IN UMIDO. “Una frazione di secondo e un’eternità diventano interscambiabili quando provi emozioni intense.” Scriveva Jonathan Coe in 'La pioggia prima che cada'. #fagiolidicarniainumido #orloisefasioi #fagioliepeperoncino #lapioggiaprimachecada #jonathancoe #librimeravigliosi #contornoitaliano #soulkitchen #tuttasostanza #dituttounpo
  • Avrebbe dovuto essere un plumcake ai ceci e rosmarino col lievito madre, ma... Qualcosa è andato storto e invece di buttare via tutto mi sono inventata questo PAN BISCOTTO AI CECI E ROSMARINO, perfetto per crostini salati, ma anche a colazione con la marmellata!

Adesso vedo di convertire le dosi del lievito madre con il lievito secco e poi vi lascio la ricetta, se vi va, in questa domenica piovosa, dove sgranocchiare qualcosa di buono sembra l'unica strada possibile... Mentre il pane lievita vi lascio un pensiero di Tagore: 'Clouds come floating into my life, no longer to carry rain o usier storm, but to add colour to my sunset sky.' Le nuvole compaiono fluttuando nella mia vita, non per forza per portare pioggia o temporali, ma per aggiungere colore al mio cielo al tramonto. 🌄🌄🌄 #panbiscottoconcecierosmarino #tagore #lievitomadre #aperitivoecolazione #mangiaresano #soulkitchen #mangiachetipassa #dituttounpo #tuttasostanza
  • Canta il gallo?
No, canta il risotto di orzo prima di essere sfumato col vino e dopo aver incontrato la cipolla e l'olio extravergine!

Per me in cucina ci sono dei riti.
Questo è uno di quelli.

Totem e tabù diceva Freud in un lontano esame magistrale della mia gioventù. Già all'epoca mi insidiavano questi temi... Ma non ho fatto la filosofa da grande... #orzochecanta #risottodiorzo #cantachetipassa #freud #filosofia #maestrinadallapennarossa #totemetabu #ritiincucina #dituttounpo #mangiachetipassa #soulkitchen #tuttasostanza
  • "Sempre tentato.
Sempre fallito.
Non importa.
Tentare di nuovo.
Fallire di nuovo.
Fallire meglio.

Questo lo diceva Samuel Beckett.
Io aggiungo che se fallisci, impari; se fai sempre tutto giusto, non avrai nulla da imparare.

Quindi sbaglia con me, fai la spesa ed impara a preparare questo classicissimo PASTICCIO AL RAGÙ! Per non dover comprare più nulla di pronto e far tutto con le tue mani!👅 #pasticcioalragu #cucinaitaliana #primopiattoitaliano #pastaalluovo #raguclassico #samuelbeckett #fallireperimparare #tuttasostanza #soulkitchen #dituttounpo #mangiachetipassa