Antipasti

COME PREPARARE UN BUFFET A CASA – Parte seconda

Dopo la crema di zucchine eccovi un classico degli antipasti all’italiana: le verdurine pastellate!

Immagino che col caldo a nessuno venga in mente di mettersi a friggere, ma vi assicuro che in questo caso è davvero questione di secondi… per un risultato sfiziosissimo e golosissimo!

La pastella è la tempura, perchè più leggera e croccante di quella classica; solamente due raccomandazioni: prepararla in una terrina ghiacciata, con l’acqua minerale ghiacciata e possibilmente all’ultimo momento, così le verdure saranno più croccanti.

 

  • Taglio le verdure fresche e lavate a bastoncini: carote, zucchine, melanzane, carciofi, peperoni, cipolla e champignon.
  • Metto sul fuoco l’olio di arachidi, portandolo ad una temperatura di circa 180°.
  • Preparo la pastella: metto una terrina sopra un recipiente colmo di ghiaccio e dentro sbatto un tuorlo con 200 ml di acqua gassata ghiacciata; aggiungo poi 100 g di farina sbattendo con una frusta.
  • Con l’aiuto di una pinza immergo una verdura alla volta dentro la pastella e poi nell’olio di arachidi. La rigiro qualche secondo e poi la scolo sulla carta assorbente. Friggo un po’ di verdure alla volta, in base alla quantità d’olio.
  • Salo le verdurine e le servo calde o tiepide.

what do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La risposta da Instagram ha restituito dati non validi.