Contorni

PENDALONS

Fagiolini? Tegoline? Cornetti? Chiamateli come volete ma sono sempre una fantastica vedura di questa stagione bizzarra! Io le adoro, come pure adoro le tegoline Marconi, quelle larghe, di un verde più chiaro.

Unico inconveniente…il filo, così antipatico! L’unico modo per ovviarlo è fidarsi del proprio fruttivendolo, quando vi dice che non lo hanno.

In questo piatto originario di Prato Carnico, le tegoline vengono accoppiate alle patate e alla cipolla e vi assicuro che ne esce un contorno gustosissimo e abbinabile a qualsiasi secondo piatto. In questa versione ho tolto la pancetta bagnata con l’aceto ed ho sostituito il prezzemolo tritato finale con le foglie di sedano!

 

1- Lesso le patate novelle con la buccia in acqua salata, a freddo. A parte lesso le tegoline al dente in acqua bollente salata.

2-Affetto finemente la cipolla bianca e trito le foglie del sedano.

3-Rosolo nel burro chiarificato la cipolla affettata, poi aggiungo le tegoline e salto per qualche secondo. Aggiungo anche le patate tagliate a fette di circa mezzo cm., aggiusto di sale e pepe e salto ancora.

4-Servo caldo con sopra il sedano tritato.

La risposta da Instagram ha restituito dati non validi.