Antipasti

CHEESE CAKE SALATA CON RICOTTA E BRESAOLA

Ho trovato questa ricettina gustusa in rete, ho cambiato ovviamente alcune cose ed aggiunto altre ed infine ho provato anche la versione light… Praticamente ho fatto… La sarta con taglia e cuci!

Dato che uno degli ingredienti principali è la ricotta fresca, deve essere buona, ancora meglio se di montagna.

Per la base, adoperate tutti quei grissini, crakers o fette biscottate che avete in casa da un po’ e magari non sono più fragranti; se utilizzate il pane vecchio, aggiungete un po’ di sale e pepe, oppure parmigiano.

1- Preparo la base tritando 150 g di crackers o grissini con 150 g di burro fuso. Fodero uno stampo tondo piccolo con la carta forno e adagio la base schiacciandola con le dita, come per la cheese cake dolce; metto in frigorifero per una mezz’oretta.

2- Nel frattempo sgocciolo le olive, taglio i pomodori a triangolo, curo la valeriana e formo delle roselline con le fette di bresaola (basterà piegare la fetta in due dalla parte della lunghezza e poi arrotolarla su se stessa).

3- Preparo la crema di ricotta mescolando circa 350 g di ricotta con un cucchiaio di panna, abbondante erba cipollina tritata, un pizzico di sale e pepe nero macinato al momento.

4- Monto la tortina: prendo la base dal frigo, ci spalmo sopra la crema di ricotta, la livello bene e la lascio in frigo ancora un po’ in modo che poi sia più facile decorarla. (Se hai fretta salta questo passaggio, amen!)

5- Decoro la cheese cake con tutti gli ingredienti e la servo fredda come antipasto o preparata a monoporzione, come aperitivo.

Un’altra idea di decorazione

Versione light: nella base metto latte scremato tiepido al posto del burro ed al posto delle olive aggiungo altre verdure a piacere. Nella crema tolgo la panna.

Versione calorica: nella crema di ricotta aggiungo del gorgonzola morbido e del caprino.

what do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La risposta da Instagram ha restituito dati non validi.